foto
foto home associazione casa meulì risposte culturali progetti sul territorio contatti mappa
home associazione casa meulì risposte culturali progetti sul territorio contatti mappa

Il regolamento interno della comunità Casa Meulì


La convivenza è considerata un mezzo importante ed un'esperienza di rispetto e di crescita per tutti. A tale fine si chiede alle persone che fanno parte della comunità la seria e serena presa in considerazione delle seguenti semplici e fondamentali regole:

- Il trattamento dei dati personali - informativa e richiesta di consenso - vengono firmate dall'interessata all'inserimento. Per la tutela della privacy le notizie riguardanti ogni singola persona accolta, apprese in situazione di convivenza, devono essere considerate oggetto di segretezza nei confronti di altri in comunità ed esterni. La privacy è riconosciuta un diritto ed un dovere;

- Le persone accolte sono invitate a far riferimento agli operatori per bisogni personali o per chiarificazioni riguardanti l'andamento della casa o più riferiti alla loro situazione, e possibilmente a non ricorrere, in prima istanza all'autoaiuto;

- La pulizia e l'ordine della camera che si occupa è affidato all'impegno di ciascuno;

- Per il riordino degli ambienti comuni si collabora insieme agli operatori presenti in casa provocando l'assunzione di una progressiva responsabilità personale di ciascuno;

- Gli oggetti di uso comune saranno utilizzati con senso di responsabilità, consapevoli che devono servire ad ogni ospite; tutto ciò che in casa è di proprietà della casa; l'uso ed il possesso di effetti o oggetti personali è regolato all'accoglienza di volta in volta con gli operatori;

- I pasti (colazione, pranzo, cena) sono preparati e consumati insieme con gli operatori presenti nel rispetto degli impegni e degli orari orientativamente fissati. Entro le ore nove la colazione, intorno alle tredici e alle ore venti rispettivamente il pranzo e la cena;

- Con gli operatori vanno concordate le eccezioni, le diete, rispettando lo stile di sobrietà che caratterizza la comunità e la scelta di comportamenti e consumi critici;

- Per rispettare il riposo di tutti, l'orario serale è fissato intorno alle ventitre, pur con l'attenzione di non arrecare disturbo alle altre persone accolte. Tale orientamento va tenuto presente anche per l'uso dei telefoni cellulari, il cui utilizzo non va neppure abusato durante momenti comunitari diurni;

- L'uso del telefono della comunità è consentito se autorizzato dagli operatori della comunità ed in riferimento ai P.E.I.

- La partecipazione ad iniziative ricreative, culturali o di interesse vario, a titolo personale o comunitario, sono concordate con gli operatori di comunità rispettando l'organizzazione comunitaria ed il P.E.I.

- La partecipazione ad attività con finalità educative e/o terapeutiche organizzate dalla comunità o in comunità, per il gruppo accolto, non sono facoltative;

- Le visite possono essere ricevute in comunità se concordate con il Servizio Inviante e contemplate nel P.E.I.;

- All'interno degli ambienti comunitari non è consentito fumare.

L'osservanza delle regole di convivenza sopra elencate sono presentate all'inserimento in comunità; il non rispetto delle stesse la non condivisione dello stile di vita proposta previo e necessario confronto tra operatori e la persone interessata o il gruppo, può portare gli operatori stessi a rimettere in discussione l'opportunità del proseguimento dell'accoglienza.

casa meulì
il servizio carta dei servizi
foto
   
Valid XHTML 1.0 Transitional    
    CSS Valido!