foto
statuto associazione casa meulì risposte culturali progetti sul territorio contatti foto home associazione casa meulì risposte culturali progetti sul territorio contatti mappa


foto


mago merlino


L'associazione di volontariato "Mago Merlino" segue esclusivamente scopi di solidarietà e utilità sociale tra cui

• Diffondere la cultura e la prassi dell'accoglienza, dell'affido e dell'adozione;
• Creare una rete di solidarietà che sottolinei la centralità della persona.

Per raggiungere gli obiettivi l'Associazione
• ha realizzato e gestisce "Casa Meulì" comunità-famiglie integrate per l'accoglienza di gestanti e/o minori preferibilmente fino a sei anni;
• costruisce cammini di formazione atti a far acquisire alle famiglie il diritto di una nuova cittadinanza solidale;
• svolge iniziative di formazione-informazione.

L'associazione nasce da tre realtà presenti sul territorio Lamentino:
Le Suore di Carità, l'Associazione "La Strada", la Comunità Progetto Sud,  che hanno maturato la necessità di mettersi insieme per far interagire le risorse delle persone, delle famiglie e dell'Associazione, nella lettura dei bisogni del territorio calabrese e nei tentativi di risposte alle forme di disagio che segnano il "volto della famiglia".

Il nome Mago Merlino, è ispirato alla storia del piccolo Re Artù, il quale sostenuto da Mago Merlino cresce ed Acquisisce la consapevolezza della sua regalità.

foto

La Comunità di Accoglienza accoglie donne in difficoltà sole o con figli, gestenti anche minorenni provenienti da contesti familiari e personali deprivati, violenti e violanti la dignità della donna, da situazioni di povertà culturale, etica ed economica, con spesso alle spalle ripetute esperienze di istituzionalizzazione ed assistenzialismo.
Gli obiettivi educativi che si prefigge sono:
• L'accompagnamento al parto e l'eventuale tutela del diritto del segreto al parto;
• La valutazione delle capacità genitoriali;
• L'elaborazione di percorsi di accompagnamento nell'acquisizione di livelli di autonomia e di competenze sociali e della formazione alla cultura del lavoro;
• La formulazione e la valutazione di bilanci di competenze sociali e personali, attraverso la ricerca della prospettiva di progettualità di vita;
• L'occasione per modificare la propria cultura della dipendenza, dello sfruttamento e della delega;
• La tutela di persone diversamente violate e/o a rischio di essere esposte alla violazione della dignità.

foto

L'impegno dell'Associazione continua ad essere orientato all'aspetto culturale e formativo della cittadinanza, mantenendo fede all'obiettivo di creare rete di collaborazione, obiettivi comuni e condivisibili tra pubblico e privato per la diffusione dell'accoglienza realizzata in modi diversi:
- Favorire relazioni di vicinanza e continuità di rapporto con particolare attenzione all'ascolto, alla negoziazione, alla promozione delle risorse personali dei membri della famiglia e alla costruzione di un clima di fiducia, sensibilità sociale senza agire deleghe e de-responsabilizzazioni;
- svolgere iniziative di formazione/informazione e di prevenzione;
- sostenere nell'integrazione le persone dimesse dalla comunità che stanno intraprendendo percorsi di autonomia o di re-inserimento nel contesto familiare;
- sollecitare livelli di partecipazione attiva delle risorse presenti sul territorio nella costruzione di interventi unitari.
La sfida è quella di essere "ponte" fra le realtà che si impegnano, anche se con modalità diverse, nella costruzione di una società che ponga al "centro" la persona.

Scarica la brochure

statuto presentazione

statuto presentazione associazione statuto
foto home associazione casa meulì risposte culturali progetti sul territorio contatti mappa
   
Valid XHTML 1.0 Transitional    
    CSS Valido!